Cinema -Dead Man-

Western non convenzionale e interessantissimo!! Guartelo, mi raccomando…

Dead Man

La bravura di alcuni artisti sta nel parlare di una cosa senza mai nominarla, nasconderla dietro un velo e fartela scorgere appena. Dare al pubblico un leggero abbaglio, mostrare il loro segreto “divino”, la loro illuminazione artistica ma non solo.
Che Jarmusch sia un illuminato forse sarebbe dire un’esagerazione, che però sia illuminato questo film non è una frase retorica. Cosa si può dire di un western movie di questo calibro, dove il protagonista (un perfetto aniteroe antelitteram ) riscatta la propria esistenza di mediocre contabile. Il protagonista William Blake (anche la scelta dei nomi è tutto dire) si trasforma a livello apparente da un semplice impiegatuccio contabile, ad un serial killer feroce e sanguinario senza alcun volere. Ma la trasformazione vera è nel suo animo che si apre alla vita attraverso le prove più forti e sconcertanti, dall’iniziazione al sesso alla violenza alla sopravvivenza alla meditazione alla poesia.


Un viaggio dantesco negli inferi del west più cupo e laido della storia del cinema in cui le vesti di Virgilio le ricopre un santone indiano che passo dopo passo guida Blake in quella inestricabile foresta che è la vita rendendo Blake un uomo ricettivo, ampliandone a dismisura ricettività umana iniziandolo soprattutto a curare il proprio spirito in un luogo che ha bandito ogni regola, ogni norma, ogni legame con la “vita e con la morte” vivendo le proprie esistenza nella sola dimensione della materialità e dell’annichilimento dell’animo umano.


Ma la bravura di Jarmusch sta nel celare la cosa che più di tutte aleggia e sovrasta il film: la morte. Di assoluta visionarietà la scena finale.
Fotografia e musiche di Youg eccellenti, un ritmo lento che da maestosità e aspetto meditativo e pirituale alla pellicola. Rarità assoluta ed ineguagliabile con infinite simbologie e innumerevoli piani di lettura, degna di un genio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...