Cinema -Instinct-

Il film di oggi è uno di quei film che si guardano e si riguardano più e più volte… sempre volentieri!!

Instinct
di John Turteltaub

Theo Caulder è un giovane e abile psichiatra pronto a sfruttare il caso che può dare una svolta alla sua carriera. È in arrivo infatti dall’Africa un famosissimo studioso dei gorilla che abitano le foreste del Ruanda: il problema è che Ethan Powell (questo il suo nome) è accusato di aver ucciso degli uomini in Africa, e ormai non parla più da molto tempo con nessuno compresi i suoi familiari con i quali ha ormai rotto ogni contatto da molto tempo.
Rinchiuso quindi in un manicomio criminale sotto sorveglianza strettissima e particolarmente violenta da parte delle guardie carcerarie, toccherà allo psichiatra cercare di farlo uscire e fare in modo che possa essere scagionato dall’accusa che pende sulla sua testa, scavando nella sua mente per cercare di scoprire cosa ha effettivamente visto in Africa e che l’ha sconvolto in maniera cosi drastica.
Film diretto da John Turteltaub (autore anche di Phenomenon), si basa su un libro di Daniel Quinn “Ishmael” che ha avuto grandissimo successo negli States, ed è un trhiller mozzafiato che si fa apprezzare per l’abilità dei suoi attori: ottimo Hopkins che nei panni dell’antropologo ricorda il leggendario dottor Lecter per ambiguità e inquietudine, e non è da meno Cuba Gooding Jr(premio Oscar con il suo Rod Tidwell in Jerry Maguire), che ha un forte impatto sul film nel ruolo dello psichiatra.
Molto belle le scene con i gorilla che sono gli stessi che studiava Sigourney Weaver nel film Gorilla nella nebbia.

Posted by Picasa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...