Giovanni Allevi

«A differenza dei CD precedenti questo è nato di getto. Infatti, sembra paradossale perché è più elaborato, ma ci ho messo molto meno tempo. E’ nato in circostanze per me straordinarie. Ero ad Harlem, quartiere di New York. Ero fuggito dall’Italia per allontarmi dall’ambiente della musica concettuale del mondo dell’Accademia. Avevo questa necessità di incontrare nuove forze artistiche, più schiette, che venissero dal basso. A New York ho fatto l’audizione per il mio concerto al Blue Note, tenuto poi sei mesi dopo. Ho iniziato a sognare quel concerto. E così è nato “No Concept”, che non è altro la trasposizione in musica di quel concerto. Quel sogno si è trasformato in composizioni, perché sapevo che c’era un prestigioso palco internazionale che aspettava le mie note e la mia musica.»

Giovanni Allevi merita davvero di essere ascoltato, e adesso che è uscito il suo nuovo album “Joy”… il magnifico “No Concept” precedente costa la metà -> approfittatene!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...