Che cos’è un re?

Primo fra tutti, e indiscutibilmente superiore a tutti gli altri, ci può essere solo un uomo, Leonida, il re spartano…
Dirò io che cosa è un re. Un re non se ne sta nella sua tenda mentre i suoi uomini sanguinano e muoiono sul campo. Un re non mangia quando i suoi uomini hanno fame, né dorme quando loro sono di guardia alle mura. Un re non chiede lealtà ai suoi uomini seminando terrore o comprandola con il denaro; con il sudore della propria fronte e con il dolore e il sacrificio si guadagna il loro amore. Se c’è un fardello pesante da portare, è il re che lo porta per primo e se ne libera per ultimo. Un re non chiede servigi a coloro che guida, ma è lui a fornirli. Non sono i sudditi che lo servono, ma lui che serve loro…
Questo è un re. Un re non usa le proprie risorse per rendere schiavi i suoi uomini, ma con la sua condotta e il suo esempio li rende liberi.
Lacedemone…

O xein’, angellein Lakedaimoniois oti tede
keimetha tois keinon remasi peithomenoi.


Le porte di fuoco, Steven Pressfield.

-> sembra l’identikit dei nostri re, capi e politici di oggi… nevvero?!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...