Zone di turbolenza…

Zone di turbolenza
Intrecci, somiglianze, conflitti

di Stefano Levi della Torre
ed. Feltrinelli

I saggi che compongono questo libro riguardano argomenti molto diversi – dalla Torre di Babele allo Zibaldone, dagli indovinelli di Leonardo ai rapporti tra etica e giustizia -, ma sono uniti nella critica alle impostazioni mentali che riducono all’uno, facendo di ogni fatto o cosa un’entità omogenea e un’essenza immutabile. Assumono invece il criterio del “doppio pensiero” per delineare narrazioni del mondo alternative sia al pensiero unico asservito al più forte, sia a quella forma di relativismo che, legittimando acriticamente ogni credenza o costume, finisce per giustificare l’esistente.
Al contrario dei tradizionalisti che intendono la tradizione secondo le sue conclusioni discendenti, qui la tradizione dei grandi testi – dalla Bibbia ebraica al Talmud, da Leopardi a Primo Levi – è letta in modo ascendente, come traccia per risalire alle domande di fondo a cui ogni epoca è chiamata a dare interpretazioni e risposte originali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...