Il labirinto del tempo

Il labirinto del tempo
di Maxence Fermine

“Verrà un giorno in cui vi troverete in un luogo insolito,avendo lo scrigno con voi,e vi chiederete cosa vi stia succedendo e cosa mai facciate là. Ebbene, sappiate che non sarete mai stati così vicino alla verità.”

Agli inizi del Diciannovesimo secolo, l’archimandrita Vassili Evangelio ottiene dallo zar il permesso di recarsi via mare in Arabia come missionario. Dopo una tappa a Gibilterra, dove Vassili acquista senza apparente scopo uno strano scrigno, appartenuto a un antico mago egizio, Tahar, la nave subisce un assalto, e i passeggeri vengono uccisi. Tutti tranne lo stesso Vassili, che le correnti spingono su un’isola misteriosa i cui abitanti sembrano immersi in un sonno profondo. L’antidoto a questo incantesimo è custodito proprio nello scrigno e nelle sue sette serrature.
L’autore di Neve torna ai suoi lettori con un nuovo romanzo e con un nuovo interrogativo: c’è un modo per sfuggire ai labirinti del passato e conquistare il reale senso del presente? Una storia avventurosa, pervasa da una delicata e struggente poesia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...