Ortoprassi

l-bSe in occidente genericamente per capire una cosa si procede dall’alto in basso, nella metodologia analizzata al Congresso Latino-Americano di Porto Alegre, il procedimento è l’inverso.

Non dall’alto in basso – studia i testi, domina l’argomento poi formula una teoria da applicare alla realtà… ma viceversa – osserva la realtà, e a partire da questo lavoro di ascolto cerca di desumerne una teoria che descriva ciò che sta avvenendo. Non tanto l’ortodossia, quanto piuttosto l’ortoprassi.

Idee e orizzonti su post-modernità, culture indigene e ecologia.

Da Eleazar López Hernández si riprende l’idea del ben vivere – concretizzazione dell’idea millenaria di armonia cosmica legata alla natura in un’austerità di vita, diversa dal vivere bene – ideale borghese, con tutti i confort e le cose a posto, l’esser brave persone.

Dai popoli Guaranì si recupera il senso del vissuto comunitario, dove l’elaborazione non è il frutto del pensiero di un teorico isolato ma il risultato del confronto dinamico costante di assemblee, generazioni e comunità. E così il confronto si fa tradizione, diviene la tradizione di quella comunità.

Il pensiero per la nuova ecologia muove dall’idea del grido della terra – L. Boff – che esprime la sofferenza eccessiva della terra. La situazione attuale esige un cambiamento, e se non cambieremo moriremo. Con l’evoluzione fine a se stessa rischiamo di alimentare un’insensibile macchina di morte. È il sentimento del mondo che è da recuperare, non la ragione del mondo.

Non si può aspettare che qualcuno dall’alto ci proponga la soluzione, che ci dica cosa fare… l’essenziale è cominciare a muvoersi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...