Folate di vento

canyon atacama

Giorno XII – San Pedro de Atacama

Stanco dal freddo fino alle pozze termali di Polques. A corto di energie – fetecchia – per utilizzare la parola magica. Laguna bianca, laguna verde di arsenico. Colori fascinosi e passaggio alla frontera nel vento. Entriamo in Cile scendendo circa 2000 m di altura attraverso il deserto di Atacama.

Il sole rinfranca un poco, effetto lucertola per ricaricare la temperatura cutanea. San Pedro densa di turisti di ogni dove, come un crocevia. Valle della morte, canyon del Coyote e valle della luna come di carta montagna, dovremmo scalare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...