La domenica del villaggio

indigeni

Giorno XXV – Reggio Emilia – domenica

Disperato tentativo di aggrapparsi a questo ultimo giorno di vacanza, fin nei dettagli. Forse soltanto nei dettagli in realtà. Colazione con mate de coca, sottofondo di Kalamarka e similari melodie boliviane. Narrazioni di alture e deserti tra amici e parenti. Fuori sta suonando la campana della mezzanotte… è la domenica del villaggio che finisce facendo posto all’indomani. Veloce è trascorsa l’eternità di una estate in un mese soltanto. Quando si è in fondo gli ultimi attimi scorrono sempre troppo veloci.

Mi resta tra le mani il librettino preso sui banchetti di Sucre – la nuova Costituzione boliviana del 2009, che così conclude il preambulo: “Cumpliendo el mandato de nuestros pueblos, con la fortaleza de nuestra Pachamama y gracias a Dios, refundamos Bolivia”.

Donde predomine la busqueda del vivir bien. – Gracias a todos.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...